El Hierro, le canarie sconosciute

Perchè?

Il patrimonio ambientale e la sua peculiare bellezza; centinaia di coni vulcanici visibili e campi di lava spettacolari; i panorami emozionanti; le piscine naturali modellate dalla forza dell’Oceano Atlantico; i sentieri testimoni di un passato ancora vivo; la tranquillità dei suoi villaggi; l’ospitalità della sua gente; i suoi artigiani; la cucina tradizionale ed i vini pregiati; i misteriosi petroglifi; la biodiversità…

Itinerario

1º Giorno: Arrivo

Arrivo in aeroporto e trasferimento agli appartamenti. Presentazione del viaggio.

2º Giorno: L'Acqua

Ruta del Agua, San Andrés – Garoé – Valverde

9 km, +150 -550, 3 ore

3º Giorno: Le "Mudadas"

Camminata San Andrés – Jinama – Candelaria

7 km, +150 – 900, 4 ore

Un sentiero di grande ricchezza naturalista ed etnografica, scenario delle tradizionali “mudadas” dai villaggi della zona di Azofa alla Valle del Golfo; visita Punta Grande, La Maceta e al Lagartario ed Eco-museo di Guinea (opzionale).

4º Giorno: I Vulcani

Camminata Los Roques – El Tacorón

7 km, +100 -350, 3 ore

Un itinerario con approccio geologico fra i vulcani che generarono il Lajial attraverso i paesaggi naturali più significativi dell’isola più giovane dell’arcipelago; visita a Los Lajiales, al Centro Vulcanologico ed al Mirador de las Palyas.

5º Giorno: I Boschi

Camminata El Morcillo – Malpaso – Hoya del Pino

10 km, +500 – 450, 4,30 ore

Un itinerario fra la Hoya del Morcillo e la Hoya del Pino passando per il punto piú alto dell’isola, il Malpaso, attraversando i boschi di Pino Canario e di Fayal Brezal; visita al Pozo de La Salud ed al Charco Azul.

6º Giorno: La Fine del Mondo

Camminata Sabinosa-Mirador de Bascos-El Sabinar-Ermita de la Virgen

7 km, +550 -200, 4 horas

Dal villaggio di Sabinosa all’estremo più occidentale dell’isola e di Spagna passando per il bosco incantato delle Sabine modellate dagli Alisei; visita del Faro di Orchilla e del Mirador del Lomo Negro.

7º Giorno: Trasferimento

Trasferimento in aeroporto e partenza .

Dettagli

Difficoltà:   media
Gruppi: di 2-7 persone
Distanza totale: 40 km
Camminate giornaliere da 3 a 5 ore
Sentieri: tratti con materiali vulcanici sciolti e fondo roccioso; piste sterrate.
Date: Disponibilità di date tutto l’anno.
Prossima data in programma:

Materiale Necessario

Si consiglia di indossare abbigliamento adeguato, scarpe da trekking comode e robuste, impermeabile, pile leggero e/o pesante (dipende dalla stagione), cappello, zaino, bastoncini da trekking, borraccia, crema solare, occhiali da sole, macchina fotografica.

Alloggiamento Mezza Pensione

2 notti all’Hotel Villa El Mocanal a El Mocanal.
2 notti negli appartamenti Frontera a Tigaday.
2 notti negli appartamenti La Marina a La Restinga.

Costo

725€/per persona tasse incluse.

Include : Alloggiamento in mezza pensione; Trasferimenti in veicolo privato; Guida locale bilingue; Escursioni e le attività quotidiane; Ingresso al Ecomuseo della Guinea, al Garoe ed al Lagartario; assicurazione infortuni.

Per ulteriori informazioni e/o prenotazioni chiama +34 649 650 913 o scrivici nel nostro modulo di contatto.

Cliccando su "OK" acconsenti all'uso di questi cookies. Ulteriori informazioni

Uso dei cookie

Questo sito utilizza cookies per memorizzare alcune informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito ed altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti. Leggi la nostra POLITICA SUI COOKIE, e il nostro PROTEZIONE DEI DATI.

Vicino