Itinerari Tematici

“I sentieri di El Hierro, silenziosi testimoni della storia, hanno visto passare bimbaches e conquistatori, contadini e allevatori, civili e turisti, e aprono porte e finestre su una geografia che non finisce mai di stupirci.” (Claudio J. Moreno Medida)

 

Itinerario dell'acqua
rutas-del-agua-rutas-tematicas

9 Km | Dislivello +150 -500 | 4 ore |  Bassa

Passato, presente e futuro dell’acqua nell’isola di El Hierro … camminando da San Andrés, passando per il Garoé e le sue antiche cisterne d’acqua, il bosco di Valverde, la Centrale Idro-eolica … fino ad arrivare a “La Villa”.

Punto d’incontro: Valverde 9.00

Itinerario delle "Sabinas"
ruta-de-las-sabinas-rutas-tematicas

9 Km | Dislivello +550 -500 | 4 ore |  Media

Con le loro incredibili forme modellate dagli Alisei … camminando da Sabinosa, passando il bosco incantato delle Sabinas, il Mirador de Bascos … fino ad arrivare al Lomo Negro.

Punto d’incontro: Tigaday 9.00

Itinerario del Sud
ruta-de-los-volcanes-rutas-tematicas

8 Km | Dislivello +100 -850 | 3 ore |  Bassa

Un itinerario con approccio geologico camminando da El Pinar tra vigneti ed i vulcani che generarono le lave del Lajial, attraversando paesaggi naturali tra i più significativi dell’isola più giovane dell’arcipelago.

Punto d’incontro: El Pinar 9.00

Itinerario del Malpaso
ruta-de-malpaso-rutas-tematicas

10 Km | Dislivello +550 -450 | 4 ore |  Media

Un itinerario fra la Hoya del Morcillo e la Hoya del Pino, attraversando i boschi di Pino Canario e Fayal Brezal e passando per il punto piú alto dell’isola, il Malpaso.

Punto d’incontro: Valverde 9.00

Il Bosco di Pini dei Re
el-pinar-de-los-reyes-rutas-tematicas

11 Km | Dislivello +300 -300 | 4 ore |  Media

Dal Mirador de Tanajara che domina il paese di El Pinar, attraversando i vigneti meridionali, entreremo nel bosco di Pino Canario che domina il versante meridionale dell’isola. Questo bosco ci svelerà il legame che ha con il terreno vulcanico, sorprendendoci per ciò che nasconde nel suo cuore e con emozionanti viste dai punti più alti del nostro itinerario.

Punto d’incontro: EL PINAR 9.00

Itinerario de "Las Mudadas"
ruta-tematica-de-la-mudada

7,5 Km | Dislivello +200 -885 | 4 ore |  Media

Da San Andrés, il paese più alto dell’isola a 1050 metri, attraversiamo il bellissimo altopiano di Nisdafe passando per la Terra che Suona, arrivando al punto panoramico di Jinama dove iniziamo la nostra discesa sommersa nel bosco di Laurisilva e nella storia delle tradizionali “Mudadas” fino all’arrivo alla Chiesa della Candelaria nel Golfo.

Punto d’incontro: Valverde 9.00

Itinerario dei Pastori
ruta-de-los-pastores-rutas-tematicas

9 Km | Dislivello +350 -430 | 4 ore |  Media

Alla scoperta del versante sud-occidentale dell’isola con i suoi fantastici panorami, la storia di Los Letreros del Julan, sulle orme dei pastori terminando al Santuario della Virgen de Los Reyes.

Punto d’incontro: El Pinar 9.00

Itinerario di Mencáfete
ruta-de-mencafete

11 Km | Dislivello +300 -800 | 4 ore |  Media

Un “bagno di bosco” nella foresta di allori di El Hierro… dalla Hoya del Pino, camminando per il Monteverde e scoprendo il fascino della Fuente de Mencáfete… per finire a Sabinosa, il paese più occidentale della Spagna.

Punto d’incontro: Tigaday 9.00

Camino de la Virgen
camino-de-la-virgen

28 Km | 10 ore |  Alta

Se sei un amante del sentierismo devi realizzare il GR 131, il Camino de La Virgen de Los Reyes, con il quale percorrerai tutto l’interno dell’isola di El Hierro.

Leggi di piú

La lunghezza del tragitto è di 28 chilometri, per cui ci vogliono circa 8/10 ore di cammino o più comodamente farlo in 2 giorni. Il sentiero parte dal Santuario della Virgen de Los Reyes ed arriva alla capitale Valverde, da sud-ovest a nord-est attraversando tutto l’interno dell’isola.

E’ lo stesso sentiero che percorre la Virgen de Los Reyes ogni quattro anni durante la Bajada de La Virgen, la festa più importante dell’isola di El Hierro. Un pellegrinaggio che ha la sua origine a metà del secolo XVIII, quando una forte siccità colpì l’isola.

Buona parte del sentiero percorre antichi sentieri aperti dai pastori precisamente per condurre il gregge fino alla zone dove si trova il Santuario. Questa zona completamente disabitata, chiamata la Dehesa, è una specie di altopiano dove si trovano le famose Sabine, una specie di ginepro che cresce con forme magiche dovute alla intensità del vento.

Iniziando il sentiero dal Santuario o da Valverde, il principio sarà sempre in salita fino a circa metà del cammino quando si arriva al Pico del Malpaso. Questo è il punto più alto dell’isola con i suoi 1501 metri di altezza da dove si possono contemplare le altre isola occidentali, La Gomera, Tenerife e La Palma.

Il sentiero è ben segnalato ed in buono stato.

A questo si deve aggiungere il significato religioso e tutte le leggende e storie che si incontrano lungo il percorso. Una opportunità fantastica per conoscere El Hierro profondamente.

Il sentiero GR-131 (Sentiero Europeo E7) è un itinerario che si sviluppa per varie isole dell’arcipelago; il tratto della isola di El Hierro ha una lunghezza superiore ai 40 km e parte del suo percorso coincide con il Camino de La Virgen.

Il Sentiero Europeo E7 parte dalla Serbia e attraversando Ungheria, Croazia, Slovenia, Italia, Francia, Spagna e Portogallo passa poi alle isole Azzorre e Madeira per poi arrivare alle Canarie che le attraverserà con il GR 131.

Punto d’incontro: Valverde 8.00

Itinerario dei Punti Panoramici
ruta-miradores-rutas-tematicas

9 Km | Dislivello +200 -600 | 4 ore |  Medio

Dal Mirador de La Llanía con la sua incredibiei vista sul Golfo … alla scoperta della foresta incantata … camminando tra vulcani nascosti ed i pascoli dell’Altopiano di Nisdafe … fino a raggiungere il Mirador de Isora e la sua vista sconvolgente di Las Playas.

Punto d’incontro: VALVERDE 9.00

Itinerario dalla Montagna al Mare
Ruta "De cumbre a mar" en la isla de El Hierro

10,5 Km | Dislivello +200 -1050| 5 ore |  Medio/Alta

Dal paesino di Tiñor circondato da verdi boschi … a San Andrés e i pascoli dell’Altopiano di Nisdafe … per scendere poi seguendo la colata di lava del Vulcano Chamuscada fino al paese e alla spiaggia di Timijiraque.

Punto d’incontro: Valverde 9.00

Itinerario del nord
ruta-norte-atlantidea

9 Km | Dislivello +100 -500| 4 ore |  Bassa

Da San Andrés, il paese più alto dell’isola a 1050 metri, attraversiamo il bellissimo altopiano di Nisdafe passando per la Terra che Suona, arrivando al punto panoramico di Jinama dove iniziamo la nostra discesa sommersa nel bosco di Laurisilva e nella storia delle tradizionali “Mudadas” fino all’arrivo alla Chiesa della Candelaria nel Golfo.

Punto d’incontro: Valverde 9.00

ruta-meridiano

7 Km | Dislivello +150 -450 | 3 ore |  Bassa

Scoprendo l’estremo sud occidentale dell’isola, con le sue recenti formazioni di lava e coni vulcanici, la storia del Meridiano Zero e la visita ad un tubo vulcanico. La passeggiata si concluderà in un luogo ideale per il bagno in mare.

Punto d’incontro: Tigaday 9.00

Ruta de los Carboneros en El Hierro

9 Km | Dislivello +200 -1100 | 5 ore |  Medio/alta

Immersi nelle foreste incantate di Laurisilva … ancora ascoltando l’eco di antiche mandrie, delle riunioni delle streghe, delle lunghe notti dei Carbonari … da La Llanía ai vigneti di Tigaday e alla Chiesa della Candelaria.

Punto d’incontro: Tigaday 9.00